Il nuovo progetto a favore di richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale

Ha preso il via il 1° luglio il nuovo progetto “SFIDA PER L’AUTONOMIA. Interventi per l’integrazione di richiedenti e titolari di protezione internazionale”. L’iniziativa, promossa dalla Caritas diocesana di Roma attraverso l’ente gestore Cooperativa Roma Solidarietà e in collaborazione con il Centro Astalli dei Padri Gesuiti, è cofinanziata dal Fondo Europeo per i Rifugiati nell’ambito dell’Annualità 2012 (PROG. 102585, Azione 1, AP 2012).

Il progetto svilupperà nei prossimi 12 mesi una serie di interventi di integrazione socio-economica e promozione della salute in favore di richiedenti e titolari di protezione internazionale. Le attività si strutturano su tre distinte linee “integrate e modulari”: orientamento al mercato abitativo e di sostegno all’autonomia alloggiativa; istruzione, orientamento al lavoro e alla formazione professionale ed interventi finalizzati all’inserimento lavorativo; interventi di facilitazione dell’accesso al ssn, di promozione ed educazione alla salute. La scheda del “Progetto Sfida”