Le iniziative di solidarietà nei centri Caritas. Il 24 dicembre la Messa di Natale con i poveri alla “Cittadella della carità – Santa Giacinta”

In una buia traversa della via Cristoforo Colombo, a pochi metri dal palazzo della Regione Lazio. A Primavalle, in prossimità di una stazione della metropolitana. Nel centro di Roma, in una via deserta dopo la chiusura dei negozi, tra le luci delle feste.

Sono i luoghi dove quest’anno poteva nascere un bambinello, o forse il Bambinello. Qui, nelle ultime due settimane, gli operatori e i volontari della Caritas hanno trovato tre donne incinte che dormivano in strada, nelle macchine, in rifugi di fortuna. Due sono italiane e una moldava, una è al nono mese di gravidanza.
Le tre donne ora sono ospitate da alcune famiglie di volontari, in attesa che si liberi un posto nelle due strutture di accoglienza della Caritas per mamme con bambini.

«Sono incontri che ci hanno segnato e ci aiutano a leggere la natività con gli occhi di chi vede nel bambino Gesù la speranza della giustizia, il calore del conforto, la gioia della fede, l’amore del Padre», spiega monsignor Enrico Feroci, direttore della Caritas. «Durante le festività – spiega il direttore – grazie anche alla disponibilità di molti volontari, potenzieremo i presidi notturni per i senza dimora, proprio per incontrare queste situazioni di grave disagio, al limite dell’emarginazione».

Caritas_natale2012_17

La messa del 2012 nell’Ostello “Don Luigi Di Liegro”

Appuntamento del Natale per tutti gli ospiti, i volontari e gli operatori dei servizi della Caritas romana sarà la messa con i poveri che si terrà il 24 dicembre, alle ore 17, alla Cittadella della carità in Via Casilina Vecchia 19.
La celebrazione eucaristica, ospitata nella Mensa, è una tradizione iniziata nel 1987 e che vede, accanto al mondo della solidarietà, anche la presenza delle autorità civili; rappresentate quest’anno dal sindaco di Roma Capitale, Ignazio Marino, e dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

La messa darà il via ad una settimana ricca di iniziative in tutti i centri diocesani – comunità alloggio, case famiglia, mense – in cui sono in programma momenti di animazione e iniziative di solidarietà. Saranno oltre 300 i volontari che nelle prossime due settimane arriveranno da altre diocesi per fare nei servizi della Caritas di Roma un’esperienza di spiritualità legata al servizio.
La cena del 24 dicembre e tutti i pasti del 25 dicembre nelle mense Caritas, a cui parteciperanno oltre 2.000 tra senza dimora, anziani soli e volontari, saranno offerti con il contributo della Banca Popolare di Milano.

A Capodanno una serata speciale, con il veglione, verrà organizzata nelle mense presenti alla Cittadella della carità e sul Lungomare di Ostia. Il 1° gennaio saranno invece le case famiglia di Villa Glori ad ospitare a pranzo i senza dimora del quartiere con una festa realizzata dai residenti e dai volontari delle case.

Domenica 5 gennaio una giornata speciale si svolgerà alla Cittadella della carità in collaborazione con l’emittente Radio Radio: migliaia di romani saranno invitati a sostenere le famiglie assistite dall’Emporio della solidarietà visitando la struttura e portando doni.