ParolediPace-ES.inddSabato 30 gennaio 2016

ore 17.30

Parrocchia San Saturnino

Via Avigliana 3

 

Le Parole della Pace

in dialogo con p. Giulio Albanese
e mons. Enrico Feroci
sul tema della Giornata Mondiale della Pace 2016

Vinci l’indifferenza e conquista la pace

- – – – – – – – – – – – – – – -

Padre Giulio Albanese è nato a Roma il 12 marzo del 1959 e appartiene alla Congregazione dei Missionari Comboniani. Ha diretto il “New People Media Centre” di Nairobi e fondato nel 1997 la “Missionary Service News Agency”, oggi Missionary International Service News Agency (MISNA). Attualmente collabora con varie testate giornalistiche per i temi legati all’Africa e al Sud del mondo tra cui Avvenire, Vita, Radio Vaticana e il Giornale Radio Rai.

Dal febbraio del 2007 al giugno del 2013 ha insegnato “giornalismo missionario/giornalismo alternativo” presso la Pontificia Università Gregoriana (Pug) di Roma. Attualmente è direttore delle riviste missionarie delle Pontificie Opere Missionarie (PP.OO.MM. Italia) – Missio Italia, Popoli e Missione e Il Ponte d’Oro – e membro del Comitato per gli interventi caritativi a favore del Terzo Mondo della Conferenza Episcopale Italiana (Cei).

È anche autore di alcuni libri tra cui “Missione è Comunicazione – Le regole del gioco” (Ed. Messaggero Padova 2014), “Alle Periferie del Mondo – La testimonianza cristiana al passo di Papa Francesco” (Emi, Bologna 2014), “Missione Extra Large – Per un Vangelo Senza Confini” (Ed. Messaggero Padova 2012), “Ma io che c’entro? – Il bene comune in tempi di crisi” (Ed. Messaggero Padova 2009), “Hic sunt leones” (Ed. Paoline 2006), “Soldatini di Piombo” (Feltrinelli, Milano 2005), “Il Mondo Capovolto” (Einaudi, Torino 2003), “Ibrahim, Amico Mio” (Emi, Bologna 1997) e “Sudan: solo la speranza non muore” (1994).

Nel luglio del 2003 il presidente Carlo Azeglio Ciampi lo ha insignito del titolo di Grande ufficiale della Repubblica Italiana per meriti giornalistici nel Sud del mondo.

In questi anni ha vinto 11 premi giornalistici e 4 letterari. Tra questi Il Premiolino (Milano 2001), il Premio Saint Vincent (Roma 2002) , il Premio Letterario Città di Latina (Latina, 2004), il Premio Letterario Città di Melfi (Melfi, 2004). Il 2 luglio 2015, l’Accademia Bonifaciana di Anagni, su proposta del Rettore Presidente Cav. Dott. Sante De Angelis, gli conferisce il Premio Internazionale Bonifacio VIII “…per una cultura della Pace…” e il 18 ottobre 2015, lo annovera tra i Senatori Accademici.