Gli ospiti parteciperanno il 15 maggio alla manifestazione del quartiere

Pigneto“Condivisione, riqualificazione, incontro”. Questi sono i concetti che la Cooperativa “Roma Solidarietà”, nell’ambito del progetto “PuliAmo il Pigneto” insieme a Retake Roma e l’Associazione Commercianti, vogliono promuovere nell’isola pedonale del Pigneto domenica 15 maggio con il patrocinio della Caritas di Roma.

Il progetto “PuliAmo il Pigneto” ha visto per quasi un anno impegnati tre ragazzi di diversa età e nazionalità nella cura e nella manutenzione delle aiuole e dell’area pedonale di via del Pigneto. La giornata ha come obiettivo quello di dare continuità e maggiore concretezza al loro operato, presentarlo alla collettività e sensibilizzare il più possibile sulle tematiche dell’inclusione, dell’autonomia e della valorizzazione di un patrimonio collettivo quale è la via pedonale e l’intero quartiere del Pigneto.
Nel corso di questa iniziativa si proporranno, a tutti coloro che desiderino partecipare, degli interventi di manutenzione dell’area affinché possa essere restituita alla collettività che quotidianamente ne usufruisce più accogliente, decorosa e vivibile. L’idea generale di un “prendersi cura” condiviso e collettivo si realizzerà, con l’aiuto di AMA & PICS, attraverso interventi specifici, quali la pulizia dei muri da tag vandaliche e affissioni abusive, la rimozione di adesivi vari da tutte le superficie, il ripristino delle aree verdi e la manutenzione delle panchine e altro. Grazie alla partecipazione dell’associazione Italia Camp saranno infatti installati dei pannelli mobili in cui verranno esposte opere d‘arte.

Inoltre, con il contributo del centro SPRAR per donne richiedenti asilo e rifugiate “Il Villino” gestito da Caritas Roma, sarà possibile assaggiare un piatto tipico del continente africano cucinato e distribuito direttamente dalle donne accolte presso la struttura. Le stesse presenteranno inoltre le loro produzioni, frutto del laboratorio di Arti Manuali che si tiene settimanalmente all’interno del centro di accoglienza e che vede la partecipazione di diverse signore e ragazze provenienti da diversi paesi impegnate nell’uso di ago e filo e della macchina da cucire.
Tutti dono invitati a partecipare, a partire dalle ore 9, all’inizio della via pedonale del Pigneto, all’altezza di Via L’Aquila.