banner_stage_faipaceconilcervello

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Presso l’Area Pace e Mondialità della Caritas di Roma è possibile svolgere un periodo di stage non retribuito in 4 diversi ambiti.

Lo stage è un’opportunità di formazione per giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni interessati alle tematiche della Pace. Accompagnato dagli operatori, il giovane potrà vivere l’esperienza completa di un progetto, dalla fase di ideazione alla fase di realizzazione. Tutti gli stage hanno una durata di 100 ore, articolate in 2 presenze settimanali di 4 ore,  pertanto si sviluppano nell’arco di circa 3 mesi*.

  •  Imparare la Pace

Il Laboratorio di Animazione Territoriale è lo strumento con cui entriamo in relazione con le realtà delle Parrocchie, delle Scuole e delle Associazioni.  Realizziamo incontri e percorsi di formazione per promuovere la crescita di una cultura autentica della Solidarietà nella diocesi di Roma. “La Solidarietà … è la determinazione ferma e perseverante di impegnarsi per il bene comune: ossia per il bene di tutti e di ciascuno perché tutti siamo veramente responsabili di tutti” (Sollecitudo Rei Socialis, 38).

Sono disponibili due posti.

  •  Comunicare la Pace

Essere Operatore di Pace significa anche saper comunicare le notizie che aiutano la comprensione dei problemi, saper offrire informazioni e contenuti per far conoscere le personalità e le esperienze che hanno fatto crescere la cultura della Pace. Lo stagista contribuirà alla realizzazione di schede sui “Testimoni di Pace”, di dossier su “le guerre dimenticate”, parteciperà alla redazione della newsletter “Operatori di Pace”.

È disponibile un posto.

  •  Cercare la Pace

L’Osservatorio Internazionale è uno strumento importante di conoscenza del mondo e dei conflitti di varia natura che troppe persone vivono ogni giorno. È uno strumento sorprendente perché permette di scoprire come nel quotidiano tante persone provano e riescono a gestire i conflitti con modalità nonviolente. Lo stagista contribuirà alla realizzazione di schede paese, di dossier tematici, di rassegne stampa di approfondimento.

È disponibile un posto.

  •  Incontrare la Pace.

“A Pace e Acqua! Diritto all’acqua, diritto alla vita”.  Campagna per il diritto all’accesso sostenibile all’acqua potabile. “L’accesso all’acqua potabile e sicura è un diritto umano essenziale, fondamentale e universale, perché determina la sopravvivenza delle persone” (Laudato Sì, 30). Nel 2015 circa 700 milioni di persone non hanno goduto di questo diritto! (dati delle Nazioni Unite). Per sensibilizzare la nostra comunità realizziamo incontri di formazione, strumenti di animazione e diverse attività sul territorio che, nell’ultimo anno pastorale 2015/16, hanno coinvolto oltre 300 volontari, 5 scuole, 8 parrocchie, 5 gruppi scout, permettendoci di incontrare oltre 11.000 persone.

Sono disponibili due posti.

Per informazioni: sepm@caritasroma.it 0669886383

*Per gli studenti universitari: il monte ore e le tempistiche possono essere concordate in basi ai criteri per l’eventuale riconoscimento dei crediti formativi.