Venerdì 7 aprile  le liturgie promosse insieme alle vittime di emarginazione

Nell’ultima settimana di Quaresima, che la Chiesa di Roma dedica tradizionalmente alla carità, le comunità parrocchiali sono invitate a partecipare a tre Via Crucis insieme alle persone che vivono in situazioni di disagio ed emarginazione.

Venerdì 7 aprile sono proposte tre Via Crucis a cui le comunità parrocchiali sono invitate a partecipare. Alle ore 16 nel carcere Nuovo Complesso di Rebibbia la liturgia organizzata dall’Associazione Volontari in Carcere della Caritas di Roma.

Alle ore 19, nel parco di Villa Glori, la liturgia organizzata dalle parrocchie della Prefettura VI in collaborazione con le Case famiglia per malati di Aids di Villa Glori.

Alle 19.30 con appuntamento al ponte Settimia Spizzichino la Via Crucis con le Donne Crocifisse, vittime di tratta, organizzata dall’Associazione Papa Giovanni XXIII, in collaborazione con la diocesi di Roma.