Il presidente Gentiloni alla Caritas di Roma

Accompagnato dal vescovo vicario Angelo De Donatis, il premier ha visitato la Cittadella della Carità

Il 1° settembre, il presidente del Consiglio dei Ministri, Paolo Gentiloni, ha visitato la Cittadella della Carità “Santa Giacinta” della Caritas di Roma. Accompagnato dal vescovo Angelo De Donatis, vicario del Papa per la diocesi di Roma, e da monsignor Enrico Feroci, direttore della Caritas diocesana, il premier ha incontrato gli ospiti, gli operatori e i volontari dei diversi centri di accoglienza presenti nella Cittadella. In particolare, il primo ministro ha visitato l’Emporio della Solidarietà, il primo nato in Europa che Gentiloni ha visto nascere quando era amministratore della Capitale nel 2008, la casa di accoglienza per senza dimora e il Centro Odontoiatrico Caritas.

“Chi aiuta i poveri e gli esclusi deve avere la gratitudine di tutti gli italiani” ha detto il premier ai numerosi volontari presenti. “Senza il contributo del volontariato – ha poi sottolineato – non c’è misura del governo che possa essere sufficiente”.