Iniziativa della Caritas di Roma e Caritas Internationalis per la Giornata mondiale del rifugiato

share-on-journeyIn occasione della Giornata mondiale del Rifugiato e nell’ambito della Settimana di azione Share the Journey, “Condividiamo il cammino”, migranti e rifugiati incontrano figure di spicco del mondo politico, pubblico, culturale ed ecclesiastico per condividere l’esperienza migratoria.

Tutti insieme intorno ad un pasto, viatico di vita e di unità, organizzato da Caritas Roma, Caritas Internationalis e Caritas Italiana. Un momento di scambio tra chi ha vissuto direttamente il dover migrare e coloro che a vario titolo lavorano su questi temi. L’esperienza migratoria vista come fatto personale, comunitario e pubblico. Share the Journey è una campagna promossa dalle Caritas di tutto il mondo come sensibilizzazione all’appello di Papa Francesco di dar forza ”alla cultura dell’incontro” facilitando un’interazione positiva tra migranti, rifugiati e comunità locali.

Tra i partecipanti all’evento: migranti, rifugiati e una famiglia che ha ospitato un rifugiato nella loro casa.  Previsti gli interventi di monsignor Enrico Feroci, direttore Caritas Roma; Michel Roy, segretario generale Caritas Internationalis; Oliviero Forti, responsabile area migrazione Caritas Italiana; Laura Baldassarre, assessora alla persona, scuola e comunità solidale del Comune di Roma.

La Settimana di azione internazionale

Le Caritas di tutto il mondo organizzano una settimana di “pasti condivisi” e attività diverse insieme a migranti e rifugiati in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato del 20 giugno 2018. La Settimana Mondiale di Azione – dal 17 al 24 giugno – è parte della campagna di sensibilizzazione Share the Journey, “Condividiamo il cammino”. La campagna promuove il dialogo e la comprensione tra comunità locali, migranti e rifugiati.

“Vi invito a sedervi insieme, nelle vostre comunità, con migranti e rifugiati, a guardarli negli occhi e ad ascoltare le loro storie condividendole con le vostre” ha detto il cardinale Luis Antonio Tagle, presidente di Caritas Internationalis. “I nostri viaggi iniziano con un momento di condivisione che ci aiuta a riconoscere i legami che uniscono l’intera umanità. Siamo invitati ad avere compassione e coraggio, ad aprire i nostri cuori e la nostra mente alle persone che ancora non conosciamo per condividere il viaggio insieme a loro”.

Papa Francesco ha lanciato la campagna Share the Journey “Condividiamo il cammino” il 27 settembre 2017 in Piazza San Pietro davanti a migliaia di persone. In quest’occasione il Papa ha ricordato che non sono solo i migranti a fare un viaggio ma anche le comunità che loro lasciano e quelle che li accolgono. Il Santo Padre ha ricordato, inoltre, che la speranza è la base di tutti i nostri viaggi sia fisici che spirituali.