Al via i corsi finalizzato all’inclusione socio-lavorativa e abitativa dei protetti internazionali

Da lunedì 22 febbraio 2021 hanno avuto inizio le prime attività formative previste nell’ambito del Progetto “Rafforzare #Integrazione. Costruire #Ospitalità.2”, co-finanziato dal FAMI 2014-2020 (PROG.3241, FAMI 2014-2020 OS1. Asilo – ON1 – lett c) – Potenziamento del sistema di 1° e 2° accoglienza – Avviso Realizzazione di percorsi individuali per l’autonomia socio-economica – CUP: J89E20001060005) e promosso dalla Cooperativa Roma Solidarietà in partenariato con l’Associazione Centro Astalli di Roma e l’ASCS-Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione e lo Sviluppo.
Il Progetto, che ha avuto inizio il 14/9/2020 e si concluderà il 30/4/2021, ha attualmente in carico 66 destinatari, tra cui 13 nuclei familiari/monoparentali con 17 minori a carico.
In favore di questi destinatari sono state avviate le seguenti attività corsuali:

1. Il Workshop per la promozione dell’autonomia abitativa, della durata di 12 ore al quale hanno partecipato 10 destinatari, 6 uomini e 4 donne, accompagnati dalla formatrice CRS nella conoscenza delle regole del mercato immobiliare, dei diversi strumenti per la ricerca attiva di soluzioni abitative autonome regolari, delle diverse tipologie di contratto di affitto, della gestione delle spese connesse all’affitto di un appartamento, dei diritti e doveri del locatario, delle regole condominiali e di buon vicinato. Il workshop, svoltosi dal 22 al 27 febbraio 2021 presso Casa Scalabrini 634, ha previsto sia momenti di lezione frontale, sia di osservazione partecipata (lettura annunci, contratti…) e simulazioni di gruppo.

2. Il Laboratorio per la preparazione alla scuola guida, iniziato il 22 febbraio 2021 si svolgerà con cadenza bisettimanale per una durata complessiva di 48 ore. Le lezioni tenute da 2 docenti ASCS si svolgono in orario serale e online e vedono la partecipazione di 11 destinatari, 8 uomini e 3 donne. Il laboratorio, a partire dal manuale utilizzato nelle scuole guida, mira a fornire ai destinatari le conoscenze di base linguistiche e tecniche per poter affrontare l’esame di teoria per la patente di guida.

3. Il Laboratorio linguistico “L’italiano per il lavoro: l’ABC delle competenze”, è iniziato il 27 febbraio 2021 e avrà una durata complessiva di 20 ore. Le lezioni tenute dalla docente CRS si svolgono online di sabato e domenica pomeriggio e vedono la partecipazione di 10 destinatari, 7 uomini e 3 donne. Con questo laboratorio si vuole fornire ai destinatari strumenti linguistici utili a saper esprimere e comunicare sia le proprie competenze professionali sia la proprie soft skills, tanto per iscritto quanto oralmente, tenuto conto del momento storico che si sta attraversando in cui le aziende svolgono sempre più la selezione del personale attraverso video-CV e colloqui online.

Nel corso del Progetto verranno svolte altre due edizioni del Workshop per la promozione dell’autonomia abitativa, un’altra edizione del Laboratorio di preparazione alla scuola guida e altri 3 Laboratori linguistici. Inoltre nei prossimi due mesi si prevede l’attivazione della prima edizione sia del Workshop per la promozione dell’inclusione lavorativa sia del Workshop per l’inclusione sociale.