L’iniziativa del Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II con la Caritas di Roma

Immaginare, progettare e accompagnare le nuove reti della cura: questo l’obiettivo della Caring School “Cura e Innovazione Sociale”, la scuola di formazione promossa dal Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II per le Scienze del matrimonio e della famiglia, in collaborazione con l’Ufficio Nazionale per la pastorale della famiglia, con l’Ufficio Nazionale per i problemi sociali e il lavoro della Conferenza Episcopale Italiana e con la Caritas diocesana di Roma.

Bisogna ripartire dalle pratiche della cura e dell’innovazione sociale.
La crisi pandemica ha manifestato l’importanza delle relazioni di cura nelle famiglie e negli ambienti della cooperazione, dall’ambito della trasformazione mutualistica e partecipativa delle realtà sociali, a quello della vita pubblica e civile.
Occorre sperimentare e promuovere nuove forme di cura che non siano esclusivamente riconducibili al campo dell’accudimento o dell’assistenza professionale medicalizzata.
Si apre una nuova via: fare della cura un principio di trasformazione sociale per sperimentare nuove forme del “vivere insieme” e inedite pratiche di alleanza informale tra generazioni, culture, istituzioni e corpi sociali.

Linee guida
Promuovere le dimensione familiare nei servizi alla persona
Formare nel campo della leadership della cura e dell’innovazione sociale
Mettere in rete competenze professionali, soggetti sociali e istituzioni territoriali

Coordinamento Scientifico
Pier Davide Guenzi
Vincenzo Rosito
Milena Santerini

Programma
19 novembre 2022 – Caring leadership. La cura come paradigma culturale e innovazione sociale
17 dicembre 2022 – Organizzazione delle strutture territoriali: interservizi e lavoro di comunità
21 gennaio 2023 – Organizzazione dei servizi sociosanitari: cura integrale e ausilio domiciliare
18 febbraio 2023 – Cura di comunità e imprenditorialità sociale
18 marzo 2023 – Comunità familiari e condomini solidali
15 aprile 2023 – Housing sociale e abitare collaborativo

Il corso sarà strutturato in 6 moduli, un sabato al mese, dalle 9.30 alle 17.30.

La sessione mattutina sarà dedicata all’inquadramento e all’esposizione delle coordinate teorico-concettuali del modulo, la sessione pomeridiana all’acquisizione di competenze attraverso la presentazione di esperienze e progetti, workshop, laboratori.

Modalità di partecipazione presenziale e online. Elaborato conclusivo. 6 ECTS.

Destinatari:
Operatori e responsabili dei servizi sociali e sociosanitari
Dirigenti e responsabili nel campo delle associazioni professionali e di categoria
Operatori e responsabili degli uffici diocesani di pastorale familiare, sociale e del lavoro
Volontari e responsabili dell’Organizzazione Caritas
Dirigenti nell’ambito del volontariato, del terzo settore e dell’associazionismo orientato ai servizi di prossimità
Amministratori locali e consulenti nel campo delle politiche sociali
Responsabili e membri di associazioni familiari e movimenti laicali
Congregazioni religiose impegnate nel campo della cura e della promozione sociale

Scarica il DEPLIANT della Caring School

ISCRIZIONI APERTE fino al 31 ottobre 2022.

Costo 400 euro (una riduzione per gli animatori della Caritas diocesana e delle Caritas parrocchiali).