Sorrisi, rabbia, paura: gli incontri che ti cambiano

Disponibile il numero estivo di Gocce di Marsala, il giornale dell’Ostello

Il numero online
Il numero online

«Sono tutte storie che, senza volerlo, hanno scalfito e lasciato un segno nel mio cuore. Probabilmente arriverà un tempo in cui non ricorderò più né i vostri nomi, né i vostri volti, però continueranno a vivere nella mia vita. I saluti, i sorrisi, le battute, ciò che mi è stato raccontato di voi, la paura, i momenti di rabbia e di allegria, insomma, le piccole cose quotidiane mi hanno cambiato, per sempre».

La testimonianza di Giorgio, seminarista romano, apre il numero estivo di “Gocce di Marsala”, il giornale realizzato dagli ospiti e dai volontari dell’Ostello “Don Luigi Di Liegro”. Il giovane studente racconta la sua prima volta all’Ostello e il suo servizio, continuato per tutto l’anno come esperienza di servizio.

«Come seminarista, – scrive Giorgio –  e prima di tutto come cristiano, come potevo portare la buona notizia di quel Gesù che, affidandosi a Dio Padre, ha sofferto, è morto, però è risorto? Giorno dopo giorno, mi sono reso conto che erano gli ospiti a portarmi questa buona notizia: stando con loro mi sentivo incoraggiato, sollevato, voluto bene; ho visto attraverso di loro il volto di Gesù vero uomo e vero Dio. Ora riprenderò la formazione in seminario, continuando gli studi, con il cuore colmo di gratitudine verso il Signore e verso ogni operatore, volontario e ospite che ha camminato con me in questo meraviglioso anno».

Il numero online