Un premio per il dialogo e la pace

A mons. Enrico Feroci assegnato il riconoscimento “San Francesco e Chiara d’Assisi” dalla città di Massa

img_20161002_183357691Domenica 2 ottobre, con una cerimonia che si è svolta presso il comune di Massa (Massa Carrara), a monsignor Enrico Feroci . direttore della Caritas di Roma – è stato conferito il Premio internazionale “San Francesco e Chiara d’Assisi per il dialogo fra i popoli e le loro culture” assegnato dal Centro Francescano Internazionale di Studi per il Dialogo fra i Popoli, con il patrocinio del Comune di Massa, dalla Diocesi di Massa Carrara Pontremoli, dalla Regione Toscana e, per l’alto valore, dell’Unesco.

La motivazione del premio è “per la testimonianza della carità della comunità ecclesiale romana, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica”.

Finalità del Premio è di richiamare l’attenzione pubblica mondiale sulla necessità di promuovere la cultura del Dialogo fra i Popoli e le loro culture e di segnalare le azioni e gli studi che danno un contributo qualificato alla loro soluzione. Viene attribuito a persone o istituzioni che, in spirito umile e semplice, testimoniano e promuovono l’amore per il Dialogo e contribuiscono in modo notevole e ad altissimo livello, ai rapporti armonici degli esseri umani favorendo la convivialità basata sui valori etici e la responsabilità.