Gioco o azzardo: una risposta interdisciplinare

Il 13 marzo una Giornata di Studio alla Pontificia Università Antonianum

GIOCO AZZARDO1Martedì 13 marzo la Pontificia Università Antonianum propone la Giornata di studio sul fenomeno del gioco d’azzardo “Gioco o azzardo: verso una risposta interdisciplinare”. L’iniziativa è organizzata dalle Facoltà di Teologia, Diritto canonico e Filosofia.

Il programma

Sessione mattutina
Moderatore: prof. Agustín Hernández, Decano della Facoltà di Filosofia

9:00
Saluto della prof.ssa Mary Melone, Rettore Magnifico

9:15
Dott. Simone Feder, psicologo, coordinatore dell’area “Giovani e Dipendenze” della “Casa del Giovane” di Pavia
Dipendenza da azzardo: analisi del fenomeno, sviluppo e cura di un’epidemia sociale

10:00
Prof. Lorenzo Turchi, Istituto Teologico di Assisi
“Perdo et venco”: la predicazione osservante sul gioco nel ’400.
Prof. Michele Sardella, Facoltà di Diritto Canonico
Il gioco sociale e ricreativo come antidoto all’azzardo nel diritto canonico dal ’300 al ’500

11:00
Prof.ssa Brigitte Poitrenaud-Lamesi, Université de Caen Normandie
Variazioni sul gioco del santo giullare d’Assisi

Sessione pomeridiana
Moderatore: prof. Jorge Horta, Decano della Facoltà di Diritto Canonico

14:30
Prof. Francisco José Regordán, Facoltà di Diritto Canonico
L’influsso dell’azzardo sul consenso matrimoniale: uno sguardo da una prospettiva canonista

15:15
Prof. Stéphane Oppes, Facoltà di Filosofia
La bellezza di giocare per gioco
Prof. Lluis Oviedo, Facoltà di Teologia
Gioco e gratuità: una prospettiva teologica

16:15
Tavola rotonda e dibattito con la partecipazione di Anna Polgatti, educatrice della comunità
“Casa del Giovane” di Pavia