On line la graduatoria dei partecipanti al concorso

DSC_7772

Palete Devo Augustine, 36 anni, proveniente dal Togo e riconosciuto come rifugiato in Italia, è il primo assegnatario delle Borse di Studio “Lệ Quyên Ngô Ðình” che la Caritas di Roma ha istituito in memoria della responsabile dell’Area Immigrati prematuramente scomparsa nel 2012.

A Palete, per i suoi studi di Scienze Infermieristiche all’Università di Tor Vergata (terzo anno), andranno 2.000 euro. Gli altri due assegnatari delle borse di studio, per importi di 1.500 euro, sono Kuevi Nicolas Ekue Mawulolo, 24 anni anche lui del Togo e studente di Cooperazione internazionale e sviluppo a “La Sapienza” (secondo anno), e Sandrine Fofie Feukeng, 26 anni del Camerun, studentessa di Economia dei mercati e degli intermediari finanziari a “Tor Vergata”.

Grazie all’impegno dei tre studenti la Caritas e la comunità cristiana ricordano Lệ Quyên Ngô Ðình che, per oltre vent’anni si è spesa per la tutela e la promozione dei diritti dei migranti e dei titolari di protezione internazionale ed ha sempre tenuto in altissima considerazione il valore dell’educazione accademica, dedicando tempo ed energie alla formazione dei giovani sia italiani sia stranieri. In piena sintonia con i principi ed i valori espressi dalla Caritas di Roma, la responsabile dell’Area Immigrati ha fortemente sostenuto l’idea che i migranti e i protetti internazionali non dovessero essere esclusi dalla possibilità di avere accesso agli studi universitari ed, anzi, che ci si dovesse impegnare per rimuovere gli ostacoli di ordine giuridico ed economico che impediscono tale accesso.

Per questo, nel mese di ottobre 2013, la Caritas ha istituito delle borse di studio a suo nome e – dopo la valutazione del Comitato scientifico presieduto dall’ambasciatore Staffan De Mistura – diamo seguito alla pubblicazione della graduatoria prevista nei termini del 15 marzo 2014.

Graduatoria completa