Le iniziative che la diocesi di Roma organizza per la Giornata mondiale dei poveri del 15 novembre.

La prima, alle ore 15, sarà l’ordinazione episcopale di monsignor Enrico Feroci, parroco di Santa Maria del Divino Amore a Castel di Leva e rettore del Seminario della Madonna del Divino Amore, già direttore della Caritas diocesana di Roma. A presiedere la liturgia, che si terrà al Santuario Nuovo, sarà il cardinale vicario Angelo De Donatis; conconsacranti l’arcivescovo Claudio Maria Celli e monsignor Vincenzo Apicella, vescovo di Velletri-Segni. Nel rispetto delle normative per il contenimento della pandemia di Covid-19, l’ingresso sarà consentito a un numero limitato di persone; per concelebrare o per partecipare alla celebrazione è dunque necessario un apposito biglietto gratuito che si ritira nella portineria del Vicariato dal 9 al 13 novembre dalle ore 9 alle ore 12.30, fino a esaurimento dei posti disponibili. Monsignor Feroci sarà creato cardinale da Papa Francesco nel Concistoro del prossimo 28 novembre.

La seconda iniziativa pensata per la Giornata è invece un incontro di approfondimento e riflessione sull’enciclica di Papa Francesco Fratelli tutti, sulla fraternità e l’amicizia sociale. L’appuntamento è per domenica prossima alle ore 18.30 nell’Aula della Conciliazione del Palazzo Apostolico Lateranense. In questo caso, nel rispetto della normativa vigente, non è prevista la presenza di pubblico; l’incontro sarà pertanto trasmesso in diretta televisiva su Telepace (canale 73 e 214 in hd; 515 su Sky) e in streaming sulla pagina Facebook della diocesi di Roma. Una replica, inoltre, andrà in onda lunedì 16 novembre alle ore 21 sempre su Telepace.

La serata sarà aperta dal saluto del cardinale De Donatis; seguiranno la lettura di alcuni brani del testo, quindi gli interventi di Stefania Falasca, giornalista di Avvenire su “L’enciclica ‘Fratelli tutti’ nel magistero di Papa Francesco”; del cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, su “I nuclei tematici dell’enciclica”; infine di padre Fabio Baggio, sottosegretario della Sezione Migranti e Rifugiati del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, su “Le sfide odierne della comunità ecclesiale alla luce di ‘Fratelli tutti’”.

Quella che si celebra domenica 15 novembre è la IV Giornata mondiale dei poveri, in quanto è stata istituita dal Santo Padre alla fine del Giubileo straordinario della Misericordia. Il tema scelto è “Tendi la tua mano al povero” (cfr Sir 7,32).