Papa Francesco dona una scultura di Timothy Schmalz  alla Cittadella della carità

In occasione della Giornata mondiale dei poveri, attraverso il Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, Papa Francesco ha chiesto di installare alla cittadella della Caritas della carità della Caritas di Roma l’opera donatagli dello scultore Timothy Schmalz per questa quinta celebrazione della giornata.

La scultura, che fa parte di una serie di installazioni dell’artista in luoghi simbolici come piazza San Pietro e l’Elemosineria apostolica, si basa sul brano della Lettera agli Ebrei (13,2) «Non dimenticate l’ospitalità; alcuni, praticandola senza saperlo hanno accolto degli angeli». Schmalz raffigura nei suoi due lati il povero bisognoso e l’angelo, rappresentando uno dei significati della giornata.