La campagna #NoiSiamoTerra

“Un solo mondo, un progetto comune” la solidarietà per la salvaguardia del Creato 

Ci interessa vivere questa terra non come un luogo da sopportare ma come un luogo da custodire e da amare. Il nostro passato ci guarda, il nostro presente è ora e il nostro futuro sarà il dono che lasceremo alle nuove generazioni. È un terra piena di cose belle: noi, persone capaci di amare, la natura che ci sa ritemprare, l’aria che ci fa vivere, i luoghi dei nostri incontri e delle nostre scoperte… È una terra che non si risparmia e che, nonostante noi, ci dona tutto in abbondanza. È una terra generosa, che sa creare tutte le condizioni necessarie perché il nostro tempo trascorra in modo adeguato per accompagnare la nostra vita. È una terra accogliente che può offrire frutti per vivere e crescere.
Questa terra la stiamo tradendo. Stiamo approfittando della sua generosità, violentando le sue ricchezze più vere e profonde. Non metalli preziosi o pietre colorate. Stiamo violentando la sua possibilità e il suo impegno a garantirci una vita vissuta con dignità.
Noi non siamo altro da lei, siamo dentro lei e viviamo grazie a lei. Con questa Campagna vogliamo prenderci del tempo per ricordarlo.

La Caritas diocesana di Roma propone per il nuovo anno pastorale la nuova Campagna di Solidarietà internazionale #NoiSiamoTerra – un solo mondo, un progetto comune, accogliendo l’invito di Papa Francesco ad «assumere il compito di avere cura del creato con piccole azioni quotidiane (…) che l’educazione sia capace di motivarle fino a dar forma ad uno stile di vita. (Laudato Si’ 211)»
Le ampie diseguaglianze ambientali, gestionali, sociali, economiche e sanitarie in diverse aree del mondo e del nostro Paese amplificano gli effetti negativi dei cambiamenti climatici e rendono non più rimandabile l’adozione di soluzioni concrete per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità ormai chiaramente delineati a livello internazionale.

La Campagna svilupperà il tema della Cura della Casa Comune, esplorato nella complessità delle interconnessioni con i nostri stili di vita, con il tema della migrazione umana, del diritto al futuro delle nuove generazioni e della costruzione di un mondo di pace, promuovendo eventi di formazione ed informazione ed attività di animazione del territorio grazie alle quali sostenere, con piccole raccolte fondi, tre progetti di sviluppo legati alla Salvaguardia del Creato in diversi contesti esteri.

«Non possiamo considerarci persone che amano veramente se escludiamo dai nostri interessi una parte della realtà: Pace, giustizia e salvaguardia del creato sono tre questioni del tutto connesse, che non si potranno separare in modo da essere trattate singolarmente, a pena di ricadere nuovamente nel riduzionismo». Tutto è in relazione, e tutti noi esseri umani siamo uniti come fratelli e sorelle in un meraviglioso pellegrinaggio, legati dall’amore che Dio ha per ciascuna delle sue creature e che ci unisce anche tra noi, con tenero affetto, al fratello sole, alla sorella luna, al fratello fiume e alla madre terra. (LS, 92)»

I PROGETTI CHE VERRANNO PROMOSSI

  • Installazione di un sistema Biogas per la Familia TAKATIFU con la parrocchia di Rumuruti in Kenya.
  • Serre e piantagioni per il rispetto del creato in Pakistan con Caritas Lahore
  • Coltivazioni biologiche comunitarie in Thailandia con la Suratthani Catholic Foundation

COME PUOI SOSTENERE LA CAMPAGNA

  • Studiando, diffondendo e promuovendo gli strumenti informativi sulla Campagna e sul progetto.
  • Organizzando insieme a noi incontri di informazione e formazione presso la tua parrocchia, la tua università, la tua scuola, il tuo gruppo di volontariato.
  • Offrendo la tua disponibilità per tenere dei banchetti informativi in città.
  • Con un contributo economico indicando la causale “Campagna #NoiSiamoTerra”