«Un paese civile cura prima le persone più fragili»

Videointervista ad Aldo Morrone sulla campagna di prevenzione nei centri Caritas

«Un paese civile deve avere come priorità le politiche sanitarie a favore delle persone più fragili». Così Aldo Morrone, medico dirigente degli Istituti Fisioterapici Ospitalieri – IRCSS Regina Elena e San Gallicano, presenta il protocollo d’intesa con la Caritas di Roma.

Una collaborazione durante la pandemia da Covid-19 che vede la struttura sanitaria supportare la Caritas negli aspetti di prevenzione, diagnosi e cura delle persone assistite nei centri di accoglienza.