L’Associazione Odontoiatri collabora con Caritas

Una rete di oltre venti studi dentistici curerà gratuitamente i profughi ucraini

L’Associazione italiana odontoiatri (AIO) collabora con la Caritas di Roma per l’emergenza Ucraina mettendo a disposizione oltre venti studi dentistici nella Capitale, aderenti all’organizzazione, per le cure dei rifugiati.

Una disponibilità assistenziale, in un momento di emergenza, che va a integrare le cure promosse dal Centro Odontoiatrico Caritas, servizio che si trova nella Cittadella della carità, da oltre trent’anni impegnato nel contrastare le forme di esclusione e di marginalità.

Un centro nato per rispondere alle emergenze sociali e che, nell’ultimo periodo, ha avuto un’impennata di richieste dovute alla crisi post Covid-19 e all’aumento dei rifugiati afghani, siriani e provenienti dai paesi africani. Una situazione che penalizza ulteriormente i più poveri.

Grazie alla collaborazione con l’Associazione Italiana Odontoiatri, a Roma sarà possibile far fronte all’ulteriore aumento di richieste che giunge dai cittadini ucraini.

Le emergenze sono anche occasione per promuovere una solidarietà diffusa e diretta, in cui ognuno può partecipare secondo le proprie possibilità; disponibilità che, quando sono messe a sistema, possono testimoniare l’attenzione e la prossimità della comunità intera verso le persone più deboli.

Per informazioni:
Caritas di Roma
Emergenza Ucraina
tel. 0688815190
email: emergenzaucraina@caritasroma.it